THE CAVALRY – LA CAVALLERIA

Gli storici che vivono successivamente sono in gran parte inattendibili per ciò che riguarda numeri ed organizzazione, pur parlandone. La città di Forlì all’epoca doveva contare  su circa ottomila anime,quindi aveva risorse umane limitate, soprattutto in rapporto al vasto circuito murario. Le cittadine maggiori dei dintorni erano Cesena e Forlimpopoli. La cavalleria a disposizione di Francesco Ordelaffi era probabilmente di tre tipi: uno che chiamerò regolare era formato da soldati impiegati costantemente e stipendiati, i più fedeli; uno composto da indigeni che avevano mezzi propri per combattere e venivano reclutati alla bisogna, i nobili simpatizzanti; un altro formato da stranieri, Italiani e non,mercenari. Tutti comunque in un modo o nell’altro dovevano essere pagati. L’organizzazione era quella medioevale basata sulla lancia Italiana di due combattenti e  sulle  bandiere composte da diverse lance. Il primo tipo di cavalieri ha le insegne degli Ordelaffi, il secondo ha le insegne del proprio casato, il terzo tipo,mercenario di professione,  lo vedremo più da vicino in seguito. Negli abiti non c’è uniformità perchè non esiste una organizzazione efficente e stabile in quell’epoca.

Later historical writers give us unbelivable numbers and organisation. In midlle of XIV century the population in Forlì was around eight thousand and the town’s walls were very extended. Other relevant towns were Cesena and Forlimpopoli. Francesco had cavalry of three types: one, regular, was paid and in permanent service, they were the most loyal; one made up by wealthy families living in and around Forlì, enrolled only in danger times, nobles; the third type made by professional mercenaries. All the troops had to be paid in a way or in another. The organisation was feudal, cavalry was divided in lances with two fighters each, lances were grouped in bandiere. The first kind of troops carries the Ordelaffi’s device, the second their family  device, we will see later the third type. There isn’t uniformity in dresses because in middle age there was poor and unstable organisation.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: