TRAVEL TO THE EDEN GARDENS – VIAGGIO AI GIARDINI DELL’EDEN

Nuovo viaggio alla scoperta degli antenati, destinazione ultima Lazio , formazione solita, con Alberto e Fausto.

Subito visita a quella che fu la potente Chiusi di Porsenna, al museo bello e piccolo, alla necropoli, con l’emozionante  tomba della Pellegrina, dove il sarcofago è aperto come lo fu, dai ladri, foto1 e2.

Arrivo e pernttamento a Norma in un albergo tipo Shining,cena con vista panoramica dall’alto della rupe rocciosa sulla pianura Pontina. Di buon ora visita all’oasi di  Ninfa, incantevole paese medioevale, abbandonato dagli abitanti a causa della malaria, poi trasformato in quello che qualche giornale statunitense ha definito, credo giustamente, il più bel giardino del mondo, foto3,4,5,6,7,8. Essendo aperta solo pochi giorni all’anno (guardare nel sito internet), quando noi usciamo c’è il mondo che fa la fila per entrare – consiglio – alzatevi presto e andate alla prima visita (in gruppo),

Che Millais abbia “visto” qui Ofelia morta?

Buon pranzo a Sermoneta, poi via verso Tivoli, ma incontriamo il brutto tempo e i miei amici si bagnano (loro). Pomeriggio  alle terme, in piscina perchè Fausto, l’anello debole, sta poco bene, va a letto e digiuna. Io e Alberto visitiamo il Tempio di Vesta a Tivoli, che domina il rumoroso Aniene, foto9. Condizionati facciamo una cena da existenz minimum.

Il mattino visita a Palestrina, l’antica Praeneste, dove vediamo il santuario grandioso della Fortuna Primigenia, visita al bel museo ospitato nel palazzo Barberini.Pur sapendo dell’ imponenza di queste realizzazioni della Roma tardo repubblicana, un altra è tempio di Giove Anxur a Terracina, rimango impressionato,foto10.

Con la consueta frenesia di conoscere,via a visitare la villa Adriana; rimaniamo sopraffatti dall’articolata monumentalità dei luoghi, ci troviamo a ragionare sulla abilità visionaria, che si traduce in arditissima capacità di concezione dei Romani ,che paragoniamo a quella dei nostri tempi (Dubai,Shianghai, ecc.)  e trovamo superiore, foto11,12,13.

Certo che a volte ti viene proprio da dire, ma quanto è bella l’Italia?

Pranzo in trattoria,  Fausto laconicamente ci informa che ha poca fame. Poi allibiti lo vediamo farsi fuori due cestelli di spianata, due piatti di tagliolini ai carciofi, qualche cosa altro, infine l’abbacchio scotta dito. Arguiamo che si è ripreso. E’ già ora del ritorno ma ci fermiamo ancora nel bella cittadina medioevale di Narni, foto14.

Alberto e Fausto.

Quindi una tirata fino a casa.

Annunci

One thought on “TRAVEL TO THE EDEN GARDENS – VIAGGIO AI GIARDINI DELL’EDEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: